ReputationStrategie MarketingWeb Marketing

Analisi della web reputation

“La Web Reputation (reputazione sul web) è un’attività di raccolta e monitoraggio di tutto quanto viene detto on line riguardo a un determinato prodotto, servizio, progetto o evento. Si tratta di un’attività strategica fondamentale per le aziende e le organizzazioni, perché consente di capire qual è in generale l’opinione diffusa on line riguardo alla tematica a cui si è interessati. Il monitoraggio della web reputation può essere un’attività in continuum, qualora si stia svolgendo una determinata attività di comunicazione on line e se ne vogliono misurare gli effetti nel tempo, o un’attività istantanea volta a fare una sorta di fotografia della situazione del momento: ad esempio, perché si vuole conoscere l’opinione degli utenti prima di entrare in un determinato mercato.”

Come costruire e mantenere una web reputation di tutto rispetto?

Ottenere e mantenere nel tempo una web brand reputation rispettabile non è di sicuro un obiettivo semplice e immediato. Ci sono però delle best practice che possono essere seguite per ottenere risultati positivi:

1) È fondamentale attivare un monitoraggio continuo e se possibile in real time. Tenere alto il livello di attenzione permette di essere maggiormente (ma non del tutto) al riparo da situazioni negative e penalizzanti. In molti casi infatti intervenendo rapidamente si evitano o comunque si limitano danni di entità superiore.

2) Definire dei processi di analisi e modalità di intervento. Stabilire fasi di controllo e livelli di analisi dei dati e modalità di intervento che si attivano in base al verificarsi di determinate situazioni può essere un comportamento vincente! Grazie a questo work flow operativo è possibile sfruttare al massimo le potenzialità comunicative offerte dai digital media in ogni ambito, socialsearch e mobile.

3) Amplificare i tuoi punti di forza e valorizzare il tuo brand. Per valorizzare l’operato e consolidare l’immagine devi puntare su una strategia di web reputation efficace, composta dal giusto mix di contenuti e attività ad alto engagement, che vanno pensati e realizzati per ottenere visibilità sui motori di ricerca e stimolare il passaparola degli utenti sui social media.

Mantenere una buona reputazione richiede un corretto approccio e una corretta gestione del web.

Ecco qualche principio utile da tenere a mente:

  • Verba volant, web manent: tutti i contenuti pubblicati online non possono essere rimossi e un commento negativo o positivo sarà sempre a disposizione dell’utente. Proprio per questo bisogna sempre essere molto attenti a cosa viene detto di noi e cosa eventualmente pubblicato.
  • La reputazione ci precede e influenza le decisioni degli utenti: con il tempo il nostro modo di recuperare le informazioni si è modificato. Spesso prima di procedere ad un acquisto si cercano online i pareri di altri utenti. Tripadvisor ha costruito un business sulla reputazione. Oggi è quindi diventato un parametro fondamentale per il successo.
  • Le informazioni viaggiano veloci: prima recuperare un parere/informazione su un articolo qualsiasi poteva non essere immediato, adesso non solo è veloce, ma è anche semplice e a costo zero.
  • Sono gli utenti a generare i contenuti: principio tanto più vero da quando c’è stato l’avvento dei social network. Gli utenti stessi si influenzano l’un l’altro esponendo aziende, brand e personaggi pubblici a elogi o critiche, e quindi ad una vulnerabilità costante.
  • Più passa il tempo e più aumentano le fonti da tenere sotto controllo: potenzialmente si parla ovunque di chiunque quindi se una situazione di criticità viene mal gestita o non monitorata può innescare una catena di eventi difficile da gestire o indirizzare.
  • Monitorare al meglio la propria presenza internet: importante è valorizzare siti ufficiali e profili social, reagendo velocemente a situazioni potenzialmente delicate.

Come monitorare la web reputation? Tutti i tool di cui hai bisogno

Monitorare la propria online reputation è diventato importante per chiunque.

Le persone prima di effettuare un acquisto cercano dei feedback online, leggono blog, domandano su forum. Ecco perché sapere cosa dice la rete di te o della tua attività ti permette di essere consapevole della credibilità che hai da spendere. Monitorare il buzz (cioè quanto la rete parla in merito ad un determinato argomento) online è importante anche per valutare l’efficacia di eventuali azioni di Web Marketing in corso.

Ma a tutto c’è una soluzione! Esistono infatti dei tool di Web Reputation gratuiti (o quasi) che scovano, informano e notificano ogni qual volta viene pubblicato un contenuto sul web e/o social network con attinenza a keyword specifiche.

Tools gratuiti per monitorare la Web Reputation

Facebook Tools

  • Fanpage Karma è uno strumento di social media monitoring, si collega alla tua pagina Facebook e ne analizza i dati: i post che hanno ottenuto maggior successo, gli orari migliori per postare aggiornamenti di stato, esegue confronti con le pagine dei competitor e molto altro. Versione free abbastanza limitata. (http://www.fanpagekarma.com/)
  • Barometer è un benchmark di analisi per pagine aziendali Facebook sviluppato da AgoraPulse. Il tool mostra alcuni KPI della pagina e li confronta con i valori medi rilevati su tutte le altre pagine analizzate da Barometer. (https://www.agorapulse.com/)
  • Hshtags è un tool pensato proprio per questo: monitorare un hashtag su una serie di piattaforme, contemporaneamente, attraverso una dashboard. Sono supportati e monitorati complessivamente 7 portali: Facebook, Twitter, Instagram, Tumblr, YouTube, Vimeo e Flickr. (http://www.hshtags.com/)
  • Wolframalpha analizza i dati del tuo account Facebook e fornisce moltissime informazioni e statistiche di sicuro interesse. (http://www.wolframalpha.com/)
  • Sharedcount è un semplice script che mostra le condivisioni sociali di un dato URL. (https://www.sharedcount.com/)
  • SocialMention è un motore di ricerca focalizzato sui social network. La cosa interessante è che Google Alert permette di creare alert su una key o addirittura un Buzz Widget da pubblicare online. (http://www.socialmention.com/)

Twitter Tool

  • Twtrlnd, ora diventato Klear è uno strumento che traccia i profili Twitter e Facebook e fornisce molte metriche valide per misurare l’efficacia dei post e più in generale la forza e l’autorità dell’account. (https://klear.com/)
  • Backtweets è uno strumento di ricerca e tracciamento di backlinks su Twitter. Se un URL è stato condiviso su Twitter questo strumento lo trova. (http://backtweets.com/)
  • Twittercounter è una dashboard che si collega al vostro account Twitter e mostra statistiche come: followers, tweets e following. Si possono impostare allarmi via email al raggiungimento di obiettivi che potete impostare. (http://twittercounter.com/)
  • Twitalyzer è un tool di analisi per account Twitter che monitora su una dashboard temporale l’impatto dei tweet e la loro influenza. (http://twitalyzer.com/)
  • TweetBeep invia ogni ora Twitter alerts tramite mail. Si possono specificare parole chiave, persone e link da tracciare. (http://tweetbeep.com/ )
  • Trendsmap è una mappa mondiale che mostra i topic più discussi nelle rispettive aree geografiche. (https://www.trendsmap.com/)
  • Followerwonk è un tool di analytics per Twitter sviluppato da SEOmoz con il quale si possono analizzare i propri followers a trovare nuovi profili da seguire. Le statistiche fornite sono tantissime e davvero utili, per accedere basta fare login con Twitter e poi godetevi i dati. (https://moz.com/followerwonk/)

Pinterest Tools

  • Curalate strumento di marketing e analytics per Pinterest e Instagram. (https://www.curalate.com/)
  • Pinalerts è un allarme che avvisa via email ogni volta che qualcuno pinna una immagine dal tuo sito. (https://www.tailwindapp.com/?utm_expid=66973155-23.I-ixQqegQXiNW__S2rGLUA.0)
  • Pinreach tool di analytics per Pinterest. (https://www.tailwindapp.com/?utm_expid=66973155-23.I-ixQqegQXiNW__S2rGLUA.0)
  • Piqora strumento per individuare gli influencer di nicchia e per suggerire nuove connessioni. (http://www.olapic.com/)

Web Reputation Tools Vari

  • Google Alerts è sicuramente il più semplice e il più facile da utilizzare. Google Alert ti avvisa tramite posta elettronica quando compaiono sul web degli articoli che corrispondono agli argomenti o parole chiave che hai specificato. (https://www.google.it/alerts)
  • Cyfe è una dashboard estremamente flessibile, permette infatti di connettersi a numerosi servizi online, scaricare i dati e mostrarli in semplici dashboard. Si possono tracciare ad esempio account AdWords, Analytics e Webmaster Tools, notifiche da Google Alert, profili social e molto altro. Sicuramente un tool da provare. (http://www.cyfe.com/)
  • Metacritic è un interessante aggregatore di recensioni e feedback provenienti dalla rete. Aggrega i contenuti e cerca di assegnare un punteggio di rilevanza in base agli “umori” del web, scarsa la presenza di gruppi italiani. (http://www.metacritic.com/music)
  • MonitorThis è un aggregatore di ricerche che pesca i risultati da 26 differenti motori di ricerca per feeds. (http://monitorthis.info/)
  • HowSociable è una piattaforma per monitorare e confrontare la tua presenza sui social con quella dei competitor. Lo strumento è gratuito per la gestione fino a 12 social, con la versione premium invece si sbloccano tutti e 24. (http://monitorthis.info/)

Pertanto, se il tuo obiettivo è far crescere il tuo business, non esitare a contattarci: definiremo come monitorare la tua Web Reputation e troveremo la soluzione migliore per raggiungere tutti i tuoi potenziali clienti e conquistarli!